"Scrivere è sempre nascondere qualcosa in modo che venga poi scoperto." (Italo Calvino)
Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

Musica e poesia
(1 Online) (1) Ospite

ARGOMENTO: Musica e poesia

Re: Musica e poesia 23/11/2011 23:21 #3544

Tavajigen ha scritto:
Asintoto ha scritto:
Sono abbastanza ignorante, magari nei prossimi giorni do un'occhiata



Se vuoi qualche gruppo:

Explosions in the Sky
This Will Destroy You
God is an Astronaut

I primi due sono più melodici, quindi ti potrebbero piacere più facilmente già dai primi ascolti.


Ti ringrazio, non mancherò

Io dovendo scegliere il mio pezzo preferito direi questo, scoperto nella colonna sonora di un film altrattanto bello e straziante (Gallipoli)
www.youtube.com/embed/XMbvcp480Y4
  • Asintoto
  • Offline
  • Premio Pulitzer
  • Messaggi: 671
Ultima modifica: 23/11/2011 23:22 Da Asintoto.

Re: Musica e poesia 23/11/2011 23:29 #3545

Asintoto ha scritto:
Io dovendo scegliere il mio pezzo preferito direi questo, scoperto nella colonna sonora di un film altrattanto bello e straziante (Gallipoli)
www.youtube.com/embed/XMbvcp480Y4



Molto bella. Io purtroppo faccio parte di quella categoria di persone che conosce molta musica classica, perché ne ho sentita veramente tanta, ma senza ricordarmi gli autori o i titoli.

Questa ad esempio l'avevo già sentita tante volte, il video però non l'avevo mai visto, ora finisco di guardarlo. Poi l'accoppiamento di questa musica con immagini tali è perfetto.

Edit: megaLOL per il secondo commento più votato al video:

Winter Is Coming

Ormai le Cronache di Martin stanno colonizzando il mondo. O_o
  • Tavajigen
  • Offline
  • Direttore Marketing
  • Messaggi: 2732
Ehi dol! Bel dol! Suona un dong dillo!
Suona un dong! Salta ancor! Salice bal billo!
Tom Bom, bel Tom, Tom Bombadillo!
Ultima modifica: 23/11/2011 23:31 Da Tavajigen.

Re: Musica e poesia 23/11/2011 23:39 #3546

Cristicchi (uno che fino a poco tempo fa avevo sempre sottovalutato) - Angelo custode




Mi sveglio la mattina ed i turisti in fila coi panini aspettano un biglietto per entrare,
dentro al museo dell’arte antica dove io lavoro e vivo, io sono Angelo il custode,
studentesse insonnolite che sbadigliano alle guide
professori centenari, si puliscono gli occhiali.
Cammino attento tra i capolavori del Rinascimento, “Please!” non si può fotografare,
ma dopo l’ora di chiusura finalmente un po’ di pace, io rimango solo a passeggiare,
e parlo di filosofia con il busto di Platone,
gioco a nascondino e tra i sarcofagi faccio tana per il faraone,

Angelo custode del museo, tra le statue degli dèi,
che risuonano i passi nelle sale deserte, nel silenzio dei corridoi,
Venere trovata in fondo al mare, solamente io ti posso accarezzare!

Così ogni notte vengo a sussurrarti sulle labbra l’emozione di un un custode innamorato,
perché ogni volta che ti guardo pagherei un miliardo per sentirti viva e prenderti per mano,
e camminare insieme, fino a quando sorge il sole,
la Madonna di Leonardo che ci darà la sua benedizione,

Angelo custode del museo, io che amo solo lei,
meraviglia di marmo, sotto gli occhi del mondo, sempre nuda e bellissima,
Venere nessuno ti vedrà, se ti porto via lontano, in fondo al mare…

E tra gli applausi di tutto il museo, ce ne andiamo io elei
Tra gli antichi sorrisi degli etruschi felici, tra le statue dei corridoi,
Venere ti porto via con me, così ci potremo amare
In fondo al mare.



Ma non temete, fra un po' arriva Caparezza
  • Andy Dufresne
  • Offline
  • Scrittore affermato
  • Mors mea tacci tua
  • Messaggi: 382
Tutto ciò che c'é c'é già. Allora nei miei pezzi che si fa?
Renderò possibile l'impossibile fino a rendere possibile la realtà.

[?! - Tutto ciò che c'è - Caparezza]
Ultima modifica: 23/11/2011 23:39 Da Andy Dufresne.

Re: Musica e poesia 23/11/2011 23:48 #3547

Andy Dufresne ha scritto:
Ma non temete, fra un po' arriva Caparezza



Anche lui per me può andare direttamente fuori concorso, altrimenti entrerebbe con tutta la discografia o quasi.
  • Tavajigen
  • Offline
  • Direttore Marketing
  • Messaggi: 2732
Ehi dol! Bel dol! Suona un dong dillo!
Suona un dong! Salta ancor! Salice bal billo!
Tom Bom, bel Tom, Tom Bombadillo!

Re: Musica e poesia 24/11/2011 15:51 #3560

per asintoto: (tutto quello che verrà riportato qui sotto è da prendersi col beneficio dell'IMHO)

il brano più elegante mai concepito, e il secondo più grande:



il più grande brano mai concepito, e il secondo più elegante:



parliamo di musica contemporanea eh.. non certo mi metto a paragonare questi pezzi con Beethoven o Schubert (e non sfigurerebbero comunque)

ti esorto ad ascoltarli per bene (ovviamente spero che tu li conosca già).. perché ti porrò delle domande poi

p.s. il secondo brano (Atom Heart Mother) prova ad ascoltarlo guardando questo affresco, il celebre "Guernica":

www.arcadja.com/artmagazine/it/wp-content/gallery/080722-guernica/guernica.jpg
  • 6Rimbaud
  • Offline
  • Maestro di scrittura
  • Messaggi: 1607
6000 piedi al di là dell'uomo e del tempo

Re: Musica e poesia 24/11/2011 15:55 #3562

6Rimbaud ha scritto:
p.s. il secondo brano (Atom Heart Mother) prova ad ascoltarlo guardando questo affresco, il celebre "Guernica":

www.arcadja.com/artmagazine/it/wp-content/gallery/080722-guernica/guernica.jpg



OT: il mio quadro preferito (fra quelli famosi ).
  • Tavajigen
  • Offline
  • Direttore Marketing
  • Messaggi: 2732
Ehi dol! Bel dol! Suona un dong dillo!
Suona un dong! Salta ancor! Salice bal billo!
Tom Bom, bel Tom, Tom Bombadillo!

Re: Musica e poesia 24/11/2011 15:58 #3566

Tavajigen ha scritto:
Andy Dufresne ha scritto:
Ma non temete, fra un po' arriva Caparezza



Anche lui per me può andare direttamente fuori concorso, altrimenti entrerebbe con tutta la discografia o quasi.


Quasi quasi hai ragione, oltretutto se si analizzasse ogni testo si finirebbe con lo scoprire migliaia di figure retoriche
Vi propongo solo una canzone dal primo album ufficiale. Anche se acerba, sottovalutata come tutto il primo album, ha già elementi tipici dei testi del Capa, ma come stile trovo che non abbia molto da invidiare ad altre più recenti.
Di sicuro confrontandola con una canzone qualsiasi di uno degli ultimi tre cd, risulta avere una musicalità molto più semplice e più legata al rap e a chi risultasse inascoltabile propongo di leggersi solo testo

P.S. vado a capo come scritto nel libro Seghe mentali...forse me ne sto facendo troppe



C'é chi mi vuole folle
e chi follemente spera
che toppi carriera,
da sera a mattina
si ostina,
ficca aghi nella mia bambolina;
mina la via che l'anima mia cammina,
mi pedina,
il fatto è
che se sfuggo alla logica
tragica è la fine che mi si propina.
L'acqua che butti sul mio fuoco diventa benzina,
ogni insulto manichino per la mia vetrina,
sappi che la mia dottrina
se ne fotte di chi sta dopo e chi prima.
Chi mi stima m'istiga
a stilare sti suoni, sti versi e stikaa!
Godo se penso all'amaro che mastica
chi pronostica la fine della mia vitalità.

Mi piace che mi grandini sul viso
la fitta sassaiola dell'ingiuria,
l'agguanto solo per sentirmi vivo
al guscio della mia capigliatura.

Fonda la tua gloria sull'ingiuria,
lavati i denti col seltz come Furia,
smile,
siamo in aria,
canta vittoria
ma io ti sputerò come un seme d'anguria.
C'é penuria di muri adibiti alla memoria,
pura vanagloria,
fa male come un dente che si caria
il mio debole per le vittime della storia;
le hanno odiate,
umiliate,
lasciate alla sorte
per fargli la corte dopo la morte.
Mi faccio forte di un simile supplizio,
ed é per questo che schivo ogni giudizio,
ho la riflessione come vizio,
il mio fine è fare di ogni fine un buon inizio,
mi sazio
di un dizionario
vario
più dei santi del calendario.

Mi piace che mi grandini sul viso
la fitta sassaiola dell'ingiuria,
l'agguanto solo per sentirmi vivo
al guscio della mia capigliatura.

Mi piace sapermi diverso,
piacere perverso
che riverso in versi
su fogli sparsi,
nei capoversi
dei giorni persi
nei miei rimorsi,
che cosa c'é da aspettarsi
da chi come me non sa adeguarsi
a sette,
mafiette,
etichette
e se tutti fanno lui smette?
Chi manomette le tette della scultura,
ne ignora l'amore e la cura,
ciocca dopo ciocca mi son fatto sta capigliatura,
come un tiranno tra le mura
non ho paura,
C
A
P
A,
no fregatura,
monnezza pura,
senti che attrezzatura,
è la mistura che infuria
nella fitta sassaiola dell'ingiuria.
  • Andy Dufresne
  • Offline
  • Scrittore affermato
  • Mors mea tacci tua
  • Messaggi: 382
Tutto ciò che c'é c'é già. Allora nei miei pezzi che si fa?
Renderò possibile l'impossibile fino a rendere possibile la realtà.

[?! - Tutto ciò che c'è - Caparezza]

Re: Musica e poesia 24/11/2011 15:59 #3567

Tavajigen ha scritto:
6Rimbaud ha scritto:
p.s. il secondo brano (Atom Heart Mother) prova ad ascoltarlo guardando questo affresco, il celebre "Guernica":

www.arcadja.com/artmagazine/it/wp-content/gallery/080722-guernica/guernica.jpg



OT: il mio quadro preferito (fra quelli famosi ).


lo so :PpPpPp

non è un quadro, è un affresco! :PpPpPp
  • 6Rimbaud
  • Offline
  • Maestro di scrittura
  • Messaggi: 1607
6000 piedi al di là dell'uomo e del tempo

Re: Musica e poesia 24/11/2011 16:22 #3571

Se vogliamo andare sul rap allora penso sia obbligatorio postare questa. Di solito questo genere musicale si abbina a liriche piuttosto aggressive; Frankie Hi-Nrg, invece, ci dimostra tutte le sue potenzialità poetiche.
Personalmente credo che questa sia una delle più belle canzoni d'amore mai scritte.



Frankie Hi-Nrg - Fili

Sono fili che ci reggono, fili che ci strangolano
Come ragnatele corrono fra te e me
Sono fili che sottendono parole in equilibrio instabile
Come tante ballerine tra le nuvole
Fili elastici ci uniscono e più ci allontaniamo più ci attraggono
Elettroni intorno a un nucleo, si incrociano soltanto per un attimo
E con un fil di voce si sussurrano qualcosa e poi ripartono
Fili della tela di Penelope tessuti e poi disfatti io e te
Distanti come i capi di una corda che le nostre dita pizzicano
E vibra come un organo di note silenziose ad ogni battito
Tic! Tac! Oscilliamo come un pendolo
Burattini appesi a fili che le nostre mani tirano
Che si annodano e a volte sfuggono
Fili d'erba calpestati che a fatica si rialzano

Due gradi verso l'alto, due a sinistra, e in mezzo fili troppo tesi
Fili di discorsi persi e poi ripresi senza mai venirne a capo
Fili rosso cupo che ricamano indecifrabili messaggi in codice
Fili che riunisci in trecce che io adoro scioglierti
Che legano i tuoi polsi docili a ricordi semplici
Fili d'oro tracciano parabole nel buio dell'estate dando ai desideri un'anima
E tu diventi musica, suoni in metrica, armonia ipnotica
Stregato da te che sei la mela della favola
Perduti nello stesso dedalo facciamo su un gomitolo
Ma il filo che inseguiamo è il medesimo
E un giorno taglieremo insieme il filo del traguardo
E resteremo finalmente senza fili fra di noi
Guinzagli d'aquiloni insofferenti che strattonano
Per liberarsi e perdersi e rincorrersi nel vento.
  • White Lord
  • Offline
  • Direttore Editoriale
  • Messaggi: 1228
"Le Poète est semblable au prince des nuées
Qui hante la tempête et se rit de l'archer;
Exilé sur le sol au milieu des huées,
Ses ailes de géant l'empêchent de marcher."

Re: Musica e poesia 24/11/2011 18:38 #3573

6Rimbaud ha scritto:

ti esorto ad ascoltarli per bene (ovviamente spero che tu li conosca già).. perché ti porrò delle domande poi

p.s. il secondo brano (Atom Heart Mother) prova ad ascoltarlo guardando questo affresco, il celebre "Guernica":

www.arcadja.com/artmagazine/it/wp-content/gallery/080722-guernica/guernica.jpg


Caspita, li ascolterò con attenzione allora

P.S. Ma devo guardare il quadro per ricevere una qualche sorta di messaggi subliminali? Sei un venditore della Colgate che sta sperimentando nuove tecniche di marketing? Oppure hai semplicemente pessimi gusti pittorici? (Si scherza, nella sua contortaggine Guernica non mi fa troppo schifo )
  • Asintoto
  • Offline
  • Premio Pulitzer
  • Messaggi: 671

Re: Musica e poesia 24/11/2011 20:46 #3578

White Lord ha scritto:
...


Se postassi anche i 99 Posse avrei paura di essere un tuo fake
  • Andy Dufresne
  • Offline
  • Scrittore affermato
  • Mors mea tacci tua
  • Messaggi: 382
Tutto ciò che c'é c'é già. Allora nei miei pezzi che si fa?
Renderò possibile l'impossibile fino a rendere possibile la realtà.

[?! - Tutto ciò che c'è - Caparezza]

Re: Musica e poesia 25/11/2011 01:20 #3581

Asintoto ha scritto:
6Rimbaud ha scritto:

ti esorto ad ascoltarli per bene (ovviamente spero che tu li conosca già).. perché ti porrò delle domande poi

p.s. il secondo brano (Atom Heart Mother) prova ad ascoltarlo guardando questo affresco, il celebre "Guernica":

www.arcadja.com/artmagazine/it/wp-content/gallery/080722-guernica/guernica.jpg


Caspita, li ascolterò con attenzione allora

P.S. Ma devo guardare il quadro per ricevere una qualche sorta di messaggi subliminali? Sei un venditore della Colgate che sta sperimentando nuove tecniche di marketing? Oppure hai semplicemente pessimi gusti pittorici? (Si scherza, nella sua contortaggine Guernica non mi fa troppo schifo )


eheheh.. no non ci sono messaggi subliminali!

è che trovo che le immagini del Guernica calzino a pennello con le varie atmosfere create dal sound Floydiano XD
  • 6Rimbaud
  • Offline
  • Maestro di scrittura
  • Messaggi: 1607
6000 piedi al di là dell'uomo e del tempo

Re: Musica e poesia 25/11/2011 13:45 #3593

In ricordo di Freddy.... tra i più grandi di sempre:



Testo

Questa è la vita vera?
o è solo fantasia?
Travolto da una frana
Senza scampo dalla realtà
Apri gli occhi
Alza lo sguardo al cielo e vedrai
Sono solo un povero ragazzo,
non ho bisogno di essere capito
Perché mi lascio trasportare,
sono un indolente,
Un po' su un pò giù
Comunque soffi il vento,
a me non importa,

Mamma, ho appena ucciso un uomo,
Gli ho puntato una pistola alla testa,
Ho premuto il grilletto, ed ora è morto,
Mamma, la vita era appena iniziata,
Ma ora l'ho lasciata e l'ho buttata via
Mamma, Non volevo farti piangere
Se non sarò tornato a quest'ora domani
Va avanti, va avanti, come se niente fosse stato
Troppo tardi, è venuta la mia ora,
Rabbrividisco
Il corpo mi fa male in continuazione,
Addio a tutti, devo andare
Devo lasciarvi tutti ed affrontare la verità
Mamma, Non voglio morire,
Qualche volta vorrei non essere mai nato
Intravedo una sottile sagoma d'uomo,
Fulmini e saette molto, molto spaventoso
Galileo, Galileo,
Galileo figaro Magnifico
Ma sono solo un povero ragazzo e nessuno mi ama
solo un povero ragazzo di povera famiglia
Risparmiate la sua vita da questa mostruosità
mi lascio trasportare, sono un indolente,
mi lascerete andare?
No, non ti lasceremo andare
lasciatelo andare
Non ti lasceremo andare
lasciatelo andare
Non ti lasceremo andare - lasciatemi andare
Non ti lasceremo andare - lasciatemi andare
No, no, no, no, no, no, no
Mamma mia, mamma mia, mamma mia lasciami andare
Beelzebù ha messo un diavolo da parte per me,
Così pensate di potermi lapidare
e sputarmi in un occhio
Così pensate di potermi amare
e lasciarmi morire
Oh tesoro non puoi farmi questo
Devo solo uscirne
Devo solo uscire dritto via da qui
Niente veramente importa
Chiunque può capirlo
Niente veramente importa,
niente veramente m'importa,
Comunque soffi il vento...
  • Acciaio
  • Offline
  • Premio Pulitzer
  • Messaggi: 535

Re: Musica e poesia 25/11/2011 22:09 #3605

Io non sto a mettere link e testi ma c'è un cantautore, su tutti, che da sempre prediligo:

Gianmaria Testa.

Ottimo, veramente...vi invito ad ascoltare un qualcosa qualunque della sua discografia per rimanerne stupiti.
Se proprio ne dovessi scegliere una, ora, sceglierei "Polvere di gesso". Una canzone bella e sincera.
  • gensi
  • Offline
  • Vice Presidente
  • Messaggi: 3859
La mia vetrina: www.lulu.com/spotlight/gensi

--------------------------

Fortunatamente, ho sempre il difetto di prendermi poco sul serio...
[cit. Carmen Consoli - Fortunatamente]

Re: Musica e poesia 26/11/2011 04:59 #3608

gensi ha scritto:
Io non sto a mettere link e testi ma c'è un cantautore, su tutti, che da sempre prediligo:

Gianmaria Testa.



Chi????
  • Acciaio
  • Offline
  • Premio Pulitzer
  • Messaggi: 535

Re: Musica e poesia 26/11/2011 18:50 #3616

  • gensi
  • Offline
  • Vice Presidente
  • Messaggi: 3859
La mia vetrina: www.lulu.com/spotlight/gensi

--------------------------

Fortunatamente, ho sempre il difetto di prendermi poco sul serio...
[cit. Carmen Consoli - Fortunatamente]

Re: Musica e poesia 30/11/2011 11:56 #3662

Io in campo musicale sono un po' esterofilo, scusate, anche se ho i miei capisaldi/affetti italiani.

(Tra i brani postati, sicuramente ho apprezzato di più le due gemme pinkfloydiane suggerite da 6Rimbaud, che però non voglio arruffianarmi troppo )

Metto una canzone di un gruppo americano contemporaneo, i Fleet Foxes, che, seppure come stile non sia propriamente nelle mie corde, mi ha recentemente conquistato.



Anche il testo, di questa canzone nello specifico, non è male... molto evocativo.
Marco

"Midnight is where the day begins."
Ultima modifica: 30/11/2011 11:58 Da marcoslug.

Re: Musica e poesia 30/11/2011 12:56 #3668

@ marco

eheheh in effetti coi pink floyd ho giocato sporco.. perché obiettivamente giocano un altro sport XD

ho ascoltato la tua canzone..

..e, se in questo momento sei in questo "mood", non posso che consigliarti uno dei più famosi gruppi americani degli anni d'oro: i "Crosby, Stills and Nash" (imho i migliori del loro genere folk rock americano)





e la mia preferita, una splendida ballata acustica (una delle prime canzoni che ho imparato a suonare XD):

  • 6Rimbaud
  • Offline
  • Maestro di scrittura
  • Messaggi: 1607
6000 piedi al di là dell'uomo e del tempo

Re: Musica e poesia 30/11/2011 13:57 #3672

Ho sentito parlare di "CSN&Y", ma non ho mai avuto modo di approfondire. Grazie per le dritte!
Marco

"Midnight is where the day begins."

Re: Musica e poesia 30/11/2011 17:54 #3680

Raga, però qua non si parla di musica in generale, ma di testi eccellenti. Obbligatorio per altro postarli, possibilmente in traduzione.
  • White Lord
  • Offline
  • Direttore Editoriale
  • Messaggi: 1228
"Le Poète est semblable au prince des nuées
Qui hante la tempête et se rit de l'archer;
Exilé sur le sol au milieu des huées,
Ses ailes de géant l'empêchent de marcher."
Tempo generazione pagina: 0.63 secondi
Copyright © 2022 UniVersi. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.